4 eventi gastronomici (per ingannare il maltempo)

Anche questo weekend piove, almeno dalle mie parti. Sperando in un tempo più clemente in altre zone d’Italia, cerchiamo di migliorare un po’ queste giornate a suon di prelibatezze!

Iniziamo allora con il dire che fino a domani ad Asti e dintorni (ma non solo) si terrà il Bagna Cauda Day, che ci permetterà di sperimentare e/o apprezzare la famosa ricetta piemontese a base di aglio, olio e acciughe. Indubbiamente una ricetta molto particolare, che infatti venne in origine sdegnata dalle famiglie ricche, ma il cui assaggio è oggi doveroso volendo conoscere le tipicità della zona.

Continua a leggere “4 eventi gastronomici (per ingannare il maltempo)”

Annunci

Novembre goloso: sagre e feste d’autunno

Durante l’autunno gli eventi enogastronomici sembrano concentrarsi principalmente su castagne, zucca, vino e olio novelli.

dawid-zawila-1085055-unsplash
foto di Dawid Zawiła su Unsplash

Al di là dell’indubbia capacità dei suddetti prodotti tipici di soddisfare e attrarre i palati di molti, io ho voluto cercare alcune mete che ne offrano di differenti.

A Pizzighettone, in provincia di Cremona, per esempio, domani e domenica continuerà la festa intorno al Fasulin de l’òc cun le Cudeghe, ossia il fagiolino dall’occhiello, che per l’occasione viene cucinato con le cotenne.

Continua a leggere “Novembre goloso: sagre e feste d’autunno”

Tre ricette tipiche, tre assaggi di Vasto e dintorni

Questa è la parte della nostra vacanza in Abruzzo di cui maggiormente mi entusiasma parlare: addentriamoci a curiosare tra alcune ricette tipiche della zona di Vasto e della costa dei trabocchi.

Come accennavo già nel precedente post, i trabocchi sono complesse e affascinanti strutture utilizzate come macchine da pesca. Le origini restano tuttora sconosciute, ma sembra comunque certo che siano state realizzate da contadini, per pescare evitando di avvicinarsi troppo alle acque profonde. Questa parte della costa adriatica infatti è stata in passato fertile non solo da un punto di vista ittico ma anche ortofrutticolo, in una generosa commistione di prodotti del mare e della terra.

 

Continua a leggere “Tre ricette tipiche, tre assaggi di Vasto e dintorni”

Mercati storici d’Italia

Sono il frutto del passato di un luogo e ne raccontano l’anima attraverso il continuo avvicendarsi di profumi, colori e voci. Sono i mercati storici d’Italia, che suscitano il mio interesse per il loro settore enogastronomico ma che non sono dedicati solo a questo. Questo post lo vorrei scrivere per raccontare un po’ le origini di alcuni di loro e il fascino che li contraddistingue.

Iniziamo da tre nomi tra i più famosi, di cui quasi sicuramente avrete già sentito parlare: il Mercato di Rialto a Venezia, situato nella parte più antica della città,

il Mercato di Porta Palazzo a Torino, il più esteso mercato all’aperto di tutta Europa,

e il Mercato di Ballarò a Palermo, tra i “monumenti” della storia araba nella città siciliana.

ballarò
foto di Marcus Andersson

Continua a leggere “Mercati storici d’Italia”

Girovagando per il Lazio: feste e sagre d’estate

In questi giorni il tempo è di nuovo poco clemente, ma sperando nel prossimo arrivo di  belle giornate perché non farsi stuzzicare con uno sguardo al calendario delle sagre e delle tradizioni enogastronomiche?

E’ vero, purtroppo, che l’estate e l’alta stagione turistica hanno portato negli anni al proliferare di eventi enogastronomici che sono solo grossolane contraffazioni, come la miriade di sagre della bruschetta e della salsiccia con birra.

Ecco dunque che in questo post vorrei stilare una mia (molto) piccola lista delle sagre, quelle vere e originali, che si svolgeranno nei prossimi mesi nell’area del Lazio.

Apriamo le danze con la sagra del lattarino. Per capirci, è quel pesciolino che si trova spesso al banco gastronomia del supermercato, anche marinato; a giugno lo troviamo invece al centro della manifestazione che viene organizzata ogni anno a Marta, sul Lago di Bolsena. Il piccolo abitante del bacino d’acqua dolce viene servito freschissimo, fritto in abbondante quantità in una capiente padella. E’ buonissimo, si mangia tutto intero, e piccolo com’è sembra che non se ne abbia mai abbastanza!

Continua a leggere “Girovagando per il Lazio: feste e sagre d’estate”

Ad Ascoli Piceno c’è profumo di fritto!

Dal 21 aprile al primo maggio 2018 torna ad Ascoli Piceno Fritto Misto all’Italiana, e sembra già di sentire l’olio che sfrigola! Un evento che sa di fantasia, del frizzante estro che gira tra i fornelli. La manifestazione, alla quattordicesima edizione, è ormai rinomata a livello nazionale e internazionale.

Volete scoprire tre ottimi motivi per andare?

Continua a leggere “Ad Ascoli Piceno c’è profumo di fritto!”

Musica lirica e cultura gastronomica

Recentemente mi è capitato di scoprire che Gioacchino Rossini, oltre a comporre musica, si dilettava con un’altra grande passione, la cucina.
Il noto gastronomo Waverley Root nel XX secolo ha dichiarato “che Rossini avrebbe potuto diventare un buongustaio di fama se solo il suo genio musicale non avesse eclissato il suo talento gastronomico.”

Numerosi aneddoti, oscillanti tra realtà e fantasia, raccontano questa sua attitudine e mi hanno immediatamente fatto sorridere.

Continua a leggere “Musica lirica e cultura gastronomica”