Castelli Romani Food Truck Festival

Dal 29 aprile al 1 maggio si è svolta a Marino la manifestazione Castelli Romani Food Truck Festival, e il paese della famosa Sagra del Vino si è colorato e profumato di tante piccole specialità gastronomiche locali e non. Piccole nella forma, ma non nel gusto.

Questo tipo di eventi da circa un paio di anni sono sempre più diffusi in giro per l’Italia, e devo ammettere di averli sempre un po’ snobbati perché mi sembravano di quelli in cui di tipico non c’è niente se non l’aria fritta, per rimanere in termini gastronomici. Invece, almeno guardando quanto organizzato a Marino dall’associazione La Stanza delle Meraviglie, mi sono dovuta ricredere.

DSCN1470

Innanzitutto il Festival si è svolto nella tranquilla ma centrale area di Piazzale degli Eroi, incorniciata dal suo stupendo belvedere.

Gli aderenti all’iniziativa hanno accolto il pubblico dalle loro simpatiche e colorate Api, a mio avviso star delle tre giornate insieme alle prelibatezze culinarie. Irresistibili, è stato d’obbligo fotografarle!DSCN1467

DSCN1486

Alcuni nomi di coloro che hanno partecipato:

lo chef Marco Mazzone, ideatore dell’Ape Carbonara in collaborazione con il pastificio artigianale Rustichella d’Abruzzo: per gustare la storica ricetta romana preparata con un’eccezionale pasta artigianale pronta in soli 90 secondi!

Pizza e Mortazza, riscopritori di un’altra “eccellenza” di quella semplice gastronomia popolare che trova la sua definizione nell’utilizzo di prodotti di qualità;

DSCN1490

Ape Magna, creazione dello chef Manuel e di sua sorella Michela che a bordo del loro veicolo preparano deliziosi panini farciti con i migliori prodotti del gusto Made in Italy;

Bachetti Food, rappresentante dell’area picena e quindi, ovviamente, anzitutto della famosa oliva ripiena.

Accanto alle delizie già nominate, facevano la loro ottima presenza supplì e baccalà, per rimanere sempre nell’area romana, arrosticini, tiramisù (non poteva mancare il dolce) e ad innaffiare il tutto la birra del Birrificio dei Castelli Romani. Tra l’altro mi sarebbe piaciuto fare qualche chiacchiera con il mastro birraio di quest’ultimo ma non era il momento giusto, spero di avere un’altra occasione.

DSCN1510

Capirete bene che, con buona pace del nostro fegato, ogni tappa era una vera tentazione!

Oltre al cibo, non è mancata la buona musica e il divertimento con gli artisti di strada.

E a conciliare l’arrivo di tanti golosi visitatori, galeotto fu anche lo splendido tempo primaverile in tutte e tre le giornate.

Non c’è che dire, un evento da ripetere, un’altra ottima occasione per vivere i Castelli e la rinomata enogastronomia del nostro Paese.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...