Eventi ad Aosta: la Fiera di Sant’Orso

Il 30 e il 31 gennaio Aosta celebra come ogni anno il suo santo, Sant’Orso, dedicandogli la famosa fiera omonima.

Della figura di questo santo si sa poco: tra le notizie principali quella secondo cui fosse un presbitero, vissuto intorno al V secolo, che celebrava messa nella chiesa cimiteriale di San Pietro della città di Aosta; uomo dall’animo semplice e umile, si suppone sia morto verso il 529, mentre la Chiesa lo festeggia il primo febbraio.

La fiera, che come suddetto si tiene a fine gennaio, è una meravigliosa occasione per esporre e per conoscere le realizzazioni artigianali per la quale la Val d’Aosta è famosa.

Continua a leggere “Eventi ad Aosta: la Fiera di Sant’Orso”

Le tradizioni del Natale in Toscana

Il Natale è ormai arrivato e sbirciando qui e lì sul web ho scoperto due suggestive tradizioni radicate in Toscana di cui vi voglio raccontare.

La prima è la Fiaccolata natalizia di Monteriggioni, che si tiene la sera della Vigilia. Splendido paese in provincia di Siena, Monteriggioni è conosciuto anche come “la Porta del Medioevo”: il suo legame con il passato traspare infatti dalle fortificazioni e dalle strutture architettoniche ben conservate, dalle tradizioni portate avanti anche attraverso la famosa Festa Medievale, e ancora dall’essere una tappa della Via Francigena.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
foto di Paul Barker Hemings su Flickr

Continua a leggere “Le tradizioni del Natale in Toscana”

Dolci delle festività: lo zelten del Trentino Alto Adige

Ecco qui, l’Immacolata è trascorsa e secondo la tradizione abbiamo preparato l’albero di Natale e il presepe.
Dunque, questo primo post scritto dopo l’essere stati “ufficialmente” avvolti dall’atmosfera delle festività, voglio dedicarlo alla storia dello zelten: è la ricetta maggiormente diffusa in Trentino Alto Adige nel periodo natalizio, quella che non può mancare in ogni famiglia e di cui ogni famiglia tramanda i propri segreti per la preparazione.

Continua a leggere “Dolci delle festività: lo zelten del Trentino Alto Adige”

Gli alambicchi accesi nel weekend dell’Immacolata

La notte degli alambicchi accesi“, nella provincia di Trento, mi ha rapito subito, già dal nome, e, dopo aver aperto il sito, attraverso la descrizione ricca di fascino. Sono praticamente quasi astemia, ma in questo caso penso che ben farei un’eccezione!

L’alambicco è il marchingegno in rame utilizzato per la distillazione artigianale della grappa, e dal 7 al 9 dicembre 2018 verrà posto al centro di questo spettacolo teatrale itinerante che, girando tra le vie del paese e tra le antiche distillerie, vuole essere insieme tradizione e storia, estro e scienza, gusto e profumi.

110429170642_alambicco_a_vapore
foto dal sito Poli Museo del Grappa

Continua a leggere “Gli alambicchi accesi nel weekend dell’Immacolata”

4 eventi gastronomici (per ingannare il maltempo)

Anche questo weekend piove, almeno dalle mie parti. Sperando in un tempo più clemente in altre zone d’Italia, cerchiamo di migliorare un po’ queste giornate a suon di prelibatezze!

Iniziamo allora con il dire che fino a domani ad Asti e dintorni (ma non solo) si terrà il Bagna Cauda Day, che ci permetterà di sperimentare e/o apprezzare la famosa ricetta piemontese a base di aglio, olio e acciughe. Indubbiamente una ricetta molto particolare, che infatti venne in origine sdegnata dalle famiglie ricche, ma il cui assaggio è oggi doveroso volendo conoscere le tipicità della zona.

Continua a leggere “4 eventi gastronomici (per ingannare il maltempo)”

Novembre goloso: sagre e feste d’autunno

Durante l’autunno gli eventi enogastronomici sembrano concentrarsi principalmente su castagne, zucca, vino e olio novelli.

dawid-zawila-1085055-unsplash
foto di Dawid Zawiła su Unsplash

Al di là dell’indubbia capacità dei suddetti prodotti tipici di soddisfare e attrarre i palati di molti, io ho voluto cercare alcune mete che ne offrano di differenti.

A Pizzighettone, in provincia di Cremona, per esempio, domani e domenica continuerà la festa intorno al Fasulin de l’òc cun le Cudeghe, ossia il fagiolino dall’occhiello, che per l’occasione viene cucinato con le cotenne.

Continua a leggere “Novembre goloso: sagre e feste d’autunno”

Tre ricette tipiche, tre assaggi di Vasto e dintorni

Questa è la parte della nostra vacanza in Abruzzo di cui maggiormente mi entusiasma parlare: addentriamoci a curiosare tra alcune ricette tipiche della zona di Vasto e della costa dei trabocchi.

Come accennavo già nel precedente post, i trabocchi sono complesse e affascinanti strutture utilizzate come macchine da pesca. Le origini restano tuttora sconosciute, ma sembra comunque certo che siano state realizzate da contadini, per pescare evitando di avvicinarsi troppo alle acque profonde. Questa parte della costa adriatica infatti è stata in passato fertile non solo da un punto di vista ittico ma anche ortofrutticolo, in una generosa commistione di prodotti del mare e della terra.

 

Continua a leggere “Tre ricette tipiche, tre assaggi di Vasto e dintorni”